Torque stiffness of rugby shoes

1. Introduction

Rugby is a high impact sport but it is relatively unique due to the differing roles, and thereby different forces are encountered by players in different positions. Preatoni et al. [1] demonstrated that during scrimmaging these forces where mainly head on and lateralcompression forces. However rucking and mauling are inherentparts of the forwards’ game which will generate higher rotationalforces. It has previously been demonstrated that there are significant differences in rotational stiffness in different football bootdesign [2–6]. The effect of this is that differing designs of foot-ball boots have been shown to be associated with higher rates ofanterior cruciate ligament injury [7].The aim of this study is to measure the peak torque and rota-tional stiffness of different designs of rugby boots as this may besignificant in choosing the correct boot for players in differentpositions.

2. Materials and methods

This is a laboratory-based biomechanical study. Five different types of rugby shoes typically worn by scrum players were selected and used in the study. These shoes were all cleated with 8 screw-inmetal studs designed for soft ground.
2.1. Shoes design
The five shoes were:

  • Adidas AdiPure Regulate (A).
  • Canterbury Stampade Club 8 stud (C).
  • KooGa EVX II LCST Boot (K).
  • Mizuno Fortuna SI Rugby (M).
  • Puma Esito Finale H8 (P).

Each shoe had eight metal studs on the shoe with the layout ofthe studs being similar in all shoes with six studs on the forefootand two on the heel part of the sole (Fig. 1). The characteristics of the shoes are summarized in Table 1.

Rugby shoes models.

Rugby shoes models.


Schermata 2015-01-22 a 16.55.23
2.2. Surfaces description
A natural grass (Paradello Vivai, Italy, Brescia) made of a mixtureof Lolium perenne and Poa pratensis cultivated on a layer of sand andsoil (4 cm thickness), was provided in form of turfs (60 cm × 40 cm;mass: 19.23 ± 0.89 kg). In order to investigate the possible variabil-ity of composition and water content of each turf, prior to testing,each turf was weighted verifying that the weights were compara-ble among the different turfs. The mean weight was 17.7 kg with astandard deviation of 1.6 kg, thus confirming that the surfaces werenot a confounding variable.The turf was housed within a wooden box. In order not to allow any rotation of the turf within the box during the tests, two woodenplates were pressed on the turf and constrained to the inferior partof the box using grips.
2.3. Artificial foot
An artificial left foot (EU size 42–43) was prepared filling a sil-icon foot cosmetic cover (Road runner foot Engineering, Milano,Italy) with a silicone rubber in which an angled metallic core struc-ture was immersed (Fig. 2). The internal structure is composedby an iron pin with rectangular section rigidly bound throughout screwed connections to two angled plates. The distal part of the ironpin (11 cm in length), which was only partially inserted into thefoot, was used as the interface element for gripping to the loadingmachine.
2.4. Testing machine
Tests were performed on a MTS 858 Bionix servohydraulic test-ing machine (S/N 1015457, MTS, Minneapolis, MN) installed inthe Laboratory of Biological Structure Mechanics of the Politec-nico di Milano. The MTS testing machine was equipped by anaxial–torsional hydraulic actuator, with 25 kN axial capacity and250 Nm torsional capacity, a ±100 mm range LVDT displacementtransducer and a ±140◦range ADT angular transducer mounted onthe actuator. The loads applied were measured by means of a MTSaxial/torsional load cell (model 662.20D-05, S/N 1007099, ±25 kNmaximum axial load, ±250 Nm maximum torsional load). The testswere conducted in air at room temperature (24 ± 2◦C).
2.5. Test procedure
Prior to testing the wooden base housing different turfs wassecured to the inferior grip of the MTS through a T bar located atthe inferior side of the panel. The shoe was dressed on the synthetic foot, then it was assured to the superior grip of the MTS throughthe pin (Fig. 3).Tests were performed applying a quasi-static preload vertical force of 1000 N on the foot using the MTS testing machine, thanthe test was carried out under angular control at a rotation speedof 45◦/s, until a maximum angular rotation of 140◦was reached.
Artificial foot used in rotational tests.

Artificial foot used in rotational tests.


Experimental set-up used in rotational tests.

Experimental set-up used in rotational tests.


These values were defined to reproduce a condition similar to thoseexperienced by players involved in rugby scrums. Tests were per-formed applying both internal (IR) and external rotation (ER) withsupport on the tip (Fig. 3), to simulate wheeling of the scrum inboth directions. Foot orientation with respect to the ground wasadjusted using a 45◦angulated platform lying on the ground. Inorder to assess repeatability of the results, each test was repeatedsix times, paying attention not to repeat the test on a previouslyused part of the turf.Peak torque and rotational stiffness (slope of the torque–anglecurve between 10◦and 30◦) were obtained for each test to suf-ficiently describe the linear section of the shoe–surface interfaceresponse curve (Fig. 4).
2.6. Data analysis
The torque and the angle, measured by the load cell and theADT respectively, were zeroed before testing and then sampled atthe frequency of 500 Hz. For statistical analysis, two-way repeatedmeasures ANOVAs (≤0.05) were employed, using cleat design asfactor. If the ANOVA revealed significant differences, the corre-sponding data-sets were compared using an unpaired Student’st-test. Normality was tested with the Shapiro–Francia test, assum-ing a level of significance of 0.05. Effect size in ANOVA analysis is ameasure of the degree of association between the effect (e.g. typeFig
Measured parameters.

Measured parameters.


Schermata 2015-01-22 a 16.59.42
of shoe) and a dependent variable (e.g. peak torque and rotationalstiffness) across different testing conditions (i.e. internal and exter-nal rotation). In accordance with a previous publication (Ref. [5]),we calculated Eta-squared (2) to express the proportion of vari-ance in the dependent variable that is attributable to each effect:this parameter ranges between 0 and 1 and it indicates a variabledegree of strength (0–0.2 for a weak effect, 0.3–0.5 for a moderateeffect and values greater than 0.5 indicates a significant effect).
3. Results
Mean and standard deviation obtained for both rotational stiff-ness and peak torque are summarized in Table 2. Once the peaktorque is reached at 40◦, the turf was destroyed as a result andneeded to be replaced for subsequent tests.The internal rotation peak torque of the shoes ranged between51.78 ± 2.69 and 68.39 ± 12.74 N m, while the external rotationpeak torque ranged between 49.05 ± 5.28 and 65.61 ± 4.60 N m.Shoe C (Canterbury Stampade Club 8 stud) had the highest peaktorque in both internal and external rotations. Shoe M (Mizuno For-tuna Rugby) had the lowest peak torque in internal rotation and thiswas significantly lower than shoes A, C, and P while Shoe K (KooGaEVX II LCST Boot) had the lowest external rotation peak torque andthis was significantly lower than shoe A, C, and M (p < 0.05).With regards to rotational stiffness, the internal rotationstiffness ranged between 0.58 ± 0.04 and 0.82 ± 0.23 N m/degwhile external rotation stiffness ranged between 0.57 ± 0.03 and0.81 ± 0.07 N m/deg. Again shoe C (Canterbury Stampade Club 8stud) had the highest internal and external rotational stiffnesseswhile shoe K (KooGa EVX II LCST Boot) has the lowest rotationalstiffness in both internal and external rotation. Shoe K (KooGa EVXII LCST Boot) had statistically significant lower internal and externalrotational stiffnesses compared to shoes A, C, and shoe P (p < 0.05).
4. Discussion
Brooks and Kemp reported that rugby had a higher incidence ofinjuries than many other contact sports [8]. In general, rugby play-ers tend to sustain more upper limb and head and neck injuriescompared to football players, whom on the other hand sustainhigher rate of lower limb injuries compared to rugby players [9].Bathgate et al. found that the incidence of ankle injuries in rugbywas relatively low, at only 6% [10]. In a review of published litera-ture on rugby injuries, Kaplan et al. reported that 36–56% of injuriesoccur during the tackle phase with the incidence of injuries duringthe set pieces being 1–13% [11].
O’Connor and James provided a key study on the association oflower limb injuries and boot design in elite football players [2]. Oneof their key points is that in football, foot and ankle non-contactinjury is associated with the player–boot–surface interaction [2].They recommended that sports medical teams should ensure thatplayers boot selection is appropriate to the players physiology andposition to prevent this becoming a potential injury risk factor. Forthis reason a naturally simulated surface was chosen for our studyto avoid a potential confounding factor.Obviously scrums can wheel in either direction as well as pro-gressing forwards, backwards or laterally. It is not possible toproduce a laboratory-based scenario encompassing every force thattakes place. The test procedure is aimed to reproduce the forcesmost likely encountered during the scrum phase. This involvedapplying a quasi-static vertical load of 1000 N on the shoe and thena fast rotation of 40◦/s both internally and externally. These forcesrepresent a typical force that would be produced by in-line scrum-ming with the rotational forces representing forces that would beproduced with wheeling of the scrum. We accept, due to the inter-action between the facing teams pushing and rotating in differentways, tangential force components will also be produced. However,the multitude of all possible forces that could be produced are toonumerous to be tested in this study.All shoes used in the study had screw-in round metal studs withthe same number of studs in each shoe in a distribution of 6 studsin the forefoot area and 2 studs in the heel area. The overall peaktorques of the five rugby shoes used in our study showed that theinternal rotation peak torque was 57.75 ± 6.26 N m while that ofexternal rotation was 56.55 ± 4.36 N m. The Peak internal and exter-nal rotational stiffness were 0.696 ± 0.1 and 0.708 ± 0.06 N m/degrespectively. Model C (Canterbury Stampade) yielded the highestpeak torques and rotational stiffness in both internal and externalrotation while shoe model K (KooGa EVX II LCST Boot) showed thelowest rotational stiffness as well as lowest peak torque in externalrotation. The high rotational stiffness and peak torques recorded inshoe model C when compared to the other shoes could be due to thefact they had the longest studs (18 mm) with a small tip diametercompared to the other shoes which meant that these dimensionsallow more studs penetration in the ground surface thus more rota-tional stiffness and increased peak torque. All boots were testedwith their original supplied studs.Galbusera et al. performed a study on the rotational interactionin three types of soccer shoes on two types of playing surfaces usingvery similar testing setups [6]. The cleat design in their study wasa 6 detachable metal studs, 12 molded rubber studs and 13 bladescleat shoes. The tested shoes in their study were put on an artifi-cial foot which was connected to the test machine. They applieda static preload of 1000 N after which the tests were carried outunder angular control at a rotation speed of 45◦/s, until a maxi-mum angular rotation of 140◦was reached. They tested each shoeat tip and full sole loading support. We compared our results whichwere tip support to their tip support results, as the tip loadingsupport represents the scrum phase foot position. We comparedour results, which were tip support, to their tip support resultswhich is the scrum phase foot position. The peak torque of thethree soccer shoes in internal rotation ranged between 34.3 ± 2.6and 45.0 ± 5.3 N m while that of external rotation ranged between34.9 ± 3.7 and 39.8 ± 3.0 N m. The rotational stiffness in their studyranged between 0.42 ± 0.03 and 0.57 ± 0.07 N m/deg for internalrotation and 0.40 ± 0.06 and 0.48 ± 0.08 N m/deg for external rota-tion. These peak torques and rotational stiffnesses are lower than thanthe values we recorded from the rugby shoes indicating that therugby shoes used in our study showed higher stiffness and moreresistance to torque forces than the football shoes tested on naturalplaying surface.The marked difference in stiffness and peak torques betweenrugby shoes and football shoes confirm that good design practiceshave been used to provide the appropriate level of flexibility orstability necessary for each sport. The rugby shoes tested in ourstudy are commonly used by scrum forwards. However differentpositions in the scrum will have differing main functions, althoughobviously there will be some crossover. Front and second row play-ers will likely perform more with in-line forces whereas back rowforwards are likely to be subjected to more rotatory forces. It istherefore our opinion that if the stiffer boots are chosen then itmay hamper the more mobile players movement or not aid them byproviding stability. If there is correlation with results from footballstudies, there may be a correlation with sustaining injuries.We believe that the risk of non-contact injury in rugby is acombination of many factors of which the interaction between theshoe–surface interaction has a role in. This interaction depends onthe shoes design, cleat design, type of playing surface and posi-tion of the foot on the ground. It is therefore imperative that theboots with the correct mechanical properties are chosen for playersdependent upon their main function within the sport.
5. Conclusion
Rugby boots show higher stiffness and peak torques than pre-viously reported results from football boot studies. There is greatvariance between different designs. In our opinion, to maximizepotential performance and lower the potential of non-contactinjury, care should be taken in choosing boots with stiffness appro-priate to the players main playing role.

Conflict of interest

We would like to declare that there are no conflict of interest.
Download PDF
References
[1] Preatoni E, Stokes KA, England ME, Trewartha G. The influence of playing levelon the biomechanical demands experienced by rugby union forwards duringmachine scrummaging. Scand J Med Sci Sports 2013;23:178–84.
[2] O’Connor AM, James IT. Association of lower limb injury with boot cleat designand playing surface in elite soccer. Foot Ankle Clin 2013;18:369–80.
[3] Taylor SA, Fabricant PD, Khair MM, Haleem AM, Drakos MC. A review of syn-thetic playing surfaces, the shoe-surface interface, and lower extremity injuriesin athletes. Phys Sports Med 2012;40:66–72.
[4] Bentley JA, Ramanathan AK, Arnold GP, Wang W, Abboud RJ. Harmful cleats offootball boots: a biomechanical evaluation. Foot Ankle Surg 2011;17:140–4.
[5] Villwock MR, Meyer EG, Powell JW, Fouty AJ, Haut RC. Football playing surfaceand shoe design affect rotational traction. Am J Sports Med 2009;37:518–25.
[6] Galbusera F, Zai TOrnese D, Anasetti F, Bersini S, Volpi P, La Barbera L, et al.Does soccer cleat design influence the rotational interaction with the playingsurface? Sports Biomech 2013;12:293–301.
[7] Lambson RB, Barnhill BS, Higgins RW. Football cleat design and its effect onanterior cruciate ligament injuries. A three-year prospective study. Am J SportsMed 1996;24:155–9.
[8] Brooks JH, Kemp SP. Recent trends in rugby union injuries. Clin Sports Med2008;27:51–73.
[9] Junge A, Cheung K, Edwards T, Dvorak J. Injuries in youth amateur soccer andrugby players – comparison of incidence and characteristics. Br J Sports Med2004;28:168–72.
[10] Bathgate A, Best JP, Craig G, Jamieson M. A prospective study of injuries to eliteAustralian rugby union players. Br J Sports Med 2002;36:265–9.
[11] Kaplan KM, Goodwillie A, Strauss EJ, Rosen JE. Rugby injuries: a review ofconcepts and current literature. Bull NYU Hosp Jt Dis 2008;66:86–93.

Scrivimi ora

[[[["field7","equal_to","Si"]],[["show_fields","field17,field16"],["show_fields","field59"]],"and"],[[["field7","equal_to","Si"]],[["show_fields","field8,field9,field11,field12,field15,field14,field10,field13"]],"and"],[[["field23","equal_to","Si"]],[["show_fields","field24,field28"]],"and"],[[["field7","equal_to","Si"]],[["show_fields","field8,field37"]],"and"],[[["field7","equal_to","No"]],[["show_fields","field56"],["show_fields","field58"],["show_fields","field61"]],"and"]]
1 Dati Personali
2 Patologia
3 Informazioni fisiche

Hai già fatto una visita ortopedica per questo problema?

Che cure hai eseguito?

Che diagnosi hai ricevuto

Quale pensi sia la tua patologia?

Pratichi Sport?

Consenso GDPR
Acconsento al trattamento relativamente al conferimento dei miei dati personali per finalità commerciali e promozionali
Acconsento al trattamento relativamente alla raccolta dei miei dati personali per finalità di profilazione
Acconsento al trattamento relativamente alla cessione dei miei dati personali ai soggetti terzi indicati nell’informativa per categoria economica di appartenenza ai fini dello svolgimento di attività commerciali e promozionali da parte dei medesimi soggetti terzi
Acconsento al trattamento relativamente alla raccolta dei miei dati personali per finalità di ricerca scientifica, per pubblicazioni scientifiche o per presentazioni di congressi, webinar
keyboard_arrow_leftPrecedente
Prossimokeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Informativa ai sensi del Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati n. 679/2016

Questa pagina descrive le modalità con cui dr Federico Usuelli, con sede in Viale Regina Margherita 39 20122 Milano, (anche definito qui di seguito “noi”), in qualità di Titolare del trattamento, raccoglie e tratta i tuoi dati personali tramite il sito https://federicousuelli.com.

L’attenzione per la riservatezza, il carattere confidenziale e la protezione dei dati personali degli utenti rappresentano un nostro preciso impegno aziendale.

Infatti, trattiamo i tuoi dati personali con la massima cura e in conformità con le normative applicabili in materia di privacy e sicurezza (in particolare il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati UE 679/2016).

Quali dati raccogliamo e trattiamo?

I dati personali che trattiamo sono le informazioni che tu decidi volontariamente di fornirci, a fronte di una richiesta di contatto o per rivolgerci una domanda.

Quando invii una richiesta tramite apposito form ti inviteremo a fornirci dei dati identificativi e di contatto (come ad esempio nome, cognome, email, numero di telefono) per gestire al meglio la tua necessità e darti agevolmente un riscontro.

I dati personali possono essere anche di natura sensibile, a seconda delle informazioni che deciderai di rilasciare all’interno del form di contatto o tramite l’invio volontario di documentazione accompagnatoria alla tua richiesta. In particolare, si fa presente che i dati sensibili sono costituiti da eventuali descrizioni di patologie, stati di salute o indicazioni sulla vita sessuale che l’utente descrive all’interno delle comunicazioni a noi rivolte. A tutela dei tuoi diritti e delle tue libertà ti chiediamo di non rilasciare informazioni sensibili o inviare file che possano risultare eccedenti rispetto a quanto per noi necessario ad espletare la tua richiesta.

Per quali finalità utilizziamo i tuoi dati?

Lo scopo principale è fornirti la possibilità di metterti in contatto con noi e soddisfare una tua specifica richiesta, inviarti contenuti informativi a riguardo e/o consentirti di accedere ai servizi scelti.

Il conferimento dei dati è facoltativo, tuttavia il rifiuto a rilasciare i propri dati per tale finalità comporta l’impossibilità per noi di gestire la tua richiesta e soddisfare le tue necessità.

Previo consenso libero ed espresso, i tuoi dati di contatto potranno essere utilizzati per inviarti comunicazioni promozionali, newsletters ed email informative riguardo i nostri servizi/prodotti o in merito ad informazioni di carattere generale. Il conferimento dei dati per finalità di marketing è facoltativo, il rifiuto non comporta alcuna conseguenza, salvo l’impossibilità di ricevere materiale promozionale. Il consenso per tale trattamento si intende espresso tramite il “flag” dell’apposita casella posta all’interno del modulo per l’invio dei dati. Puoi revocare il tuo consenso e rifiutarti di ricevere ulteriori comunicazioni promozionali in ogni momento scrivendoci all’indirizzo email info@federicousuelli.com.

Come proteggiamo i tuoi dati?

Il trattamento dei dati avviene mediante strumenti prevalentemente automatizzati e per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Le misure di sicurezza adeguate, così come previste dal Regolamento (UE) 2016/679 sulla Protezione dei Dati Personali, sono osservate per prevenire la perdita dei dati, gli usi illeciti o non corretti e gli accessi non autorizzati.

A chi comunichiamo i tuoi dati?

I dati che invierai tramite il presente sito saranno comunicati alla società che gestisce il sito internet e i relativi sistemi ad esso connessi.

Link ad altri siti web

Questo Sito può contenere riferimenti o collegamenti (“link”) ad altri siti internet non controllati da noi e rispetto ai quali queste norme sulla Privacy non sono applicabili. Non siamo quindi responsabili per il contenuto o per gli eventuali trattamenti di dati personali effettuati in tali siti. Ti consigliamo di esaminare l’informativa di ogni sito collegato al presente per individuare il possibile trattamento di dati personali.

Quali sono i tuoi diritti?

Ai sensi del Regolamento EU 679/2016, ti sono riconosciuti i seguenti diritti:

il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l'accesso ai dati personali (art. 15), la rettifica (art. 16), la cancellazione degli stessi o l’oblio (art. 17), la limitazione del trattamento dei dati personali (art. 18), il diritto alla portabilità dei dati (art. 20) o di opporsi al loro trattamento (art. 21), oltre al diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che la riguardano o che incida allo stesso modo significativamente sulla sua persona (art. 22).

Le richieste potranno essere esercitate nei confronti di:

dr Federico Usuelli
Viale Regina Margherita 39
20122 Milano

email: info@federicousuelli.com

Ti è altresì riconosciuto il diritto di proporre reclamo all'autorità di controllo preposta (art. 77 del Regolamento) qualora ritieni che il trattamento effettuato da parte del Titolare non sia conforme.

Modifiche alle norme sulla Privacy

Il Sito, il suo contenuto e le presenti norme sulla Privacy possono essere periodicamente aggiornate o modificate senza preavviso. Eventuali modifiche alla seguente informativa influiranno sul trattamento dei dati raccolti in seguito alla modifica stessa.

Ti preghiamo dunque di prendere periodicamente visione delle eventuali modifiche sulla Privacy.

La presente policy è aggiornata a Marzo 2020.

    1. PRIVACY POLICY ed informativa privacy

    Informativa ai sensi del Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati n. 679/2016

    Breve presentazione e premessa introduttiva

    Il dr Federico Usuelli, C.F. SSLFRC79A07F205F, P.IVA 02186250961, nato a Milano, il 07/01/1979, professionalmente domiciliato in 20122 Milano, Viale Regina Margherita n. 39, è iscritto all’Albo Professionale dell’Ordine dei Medici di Milano n. 38699 ed è specializzato in Ortopedia e Traumatologia.

    Questa pagina descrive le modalità con cui dr Federico Usuelli (anche definito qui di seguito “noi”), in qualità di Titolare del trattamento, raccoglie e tratta i tuoi dati personali tramite il sito https://federicousuelli.com.

    Desideriamo evidenziare che l’attenzione per la riservatezza, il carattere confidenziale e la protezione dei dati personali degli utenti rappresentano un nostro preciso impegno aziendale.

    Infatti, trattiamo i tuoi dati personali con la massima cura e in conformità con le normative applicabili in materia di privacy e sicurezza (in particolare il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati UE 679/2016) ispirandoci ai principi di liceità, correttezza, trasparenza, minimizzazione e limitazione dei dati previsti dalla richiamata normativa.

    1. QUALI DATI RACCOGLIAMO E TRATTIAMO?

    I dati personali che trattiamo sono le informazioni che tu decidi volontariamente di fornirci, a fronte di una richiesta di contatto o per rivolgerci una domanda.

    Quando invii una richiesta tramite apposito form ti inviteremo a fornirci dei dati identificativi e di contatto (come ad esempio nome, cognome, email, numero di telefono) per gestire al meglio la tua necessità e darti agevolmente un riscontro.

    I dati personali possono essere anche di natura sensibile, a seconda delle informazioni che deciderai di rilasciare all’interno del form di contatto o tramite l’invio volontario di documentazione accompagnatoria alla tua richiesta. In particolare, si fa presente che i dati sensibili sono costituiti da eventuali descrizioni di patologie, stati di salute o indicazioni sulla vita sessuale che l’utente descrive all’interno delle comunicazioni a noi rivolte. A tutela dei tuoi diritti e delle tue libertà ti chiediamo di non rilasciare informazioni sensibili o inviare file che possano risultare eccedenti rispetto a quanto per noi necessario ad espletare la tua richiesta.

    In conclusione, precisiamo, quindi che i dati personali che trattiamo sono quelli che ci comunicherai in quanto necessari all’espletamento delle attività professionali svolte dal Titolare, nonché quelli che tu decidi spontaneamente di fornici.

    1. PER QUALI FINALITÀ UTILIZZIAMO I TUOI DATI?

    Lo scopo principale è fornirti la possibilità di metterti in contatto con noi e soddisfare una tua specifica richiesta, inviarti contenuti informativi a riguardo e/o consentirti di accedere ai servizi scelti.

    Il conferimento dei dati è facoltativo, tuttavia il rifiuto a rilasciare i propri dati per tale finalità comporta l’impossibilità per noi di gestire la tua richiesta e soddisfare le tue necessità.

    Previo consenso libero ed espresso, i tuoi dati di contatto potranno essere utilizzati per inviarti comunicazioni promozionali, newsletters ed email informative riguardo i nostri servizi/prodotti o in merito ad informazioni di carattere generale. Il conferimento dei dati per finalità di marketing è facoltativo, il rifiuto non comporta alcuna conseguenza, salvo l’impossibilità di ricevere materiale promozionale. Il consenso per tale trattamento si intende espresso tramite il “flag” dell’apposita casella posta all’interno del modulo per l’invio dei dati recante la dicitura “Acconsento al trattamento relativamente al conferimento dei miei dati personali per finalità commerciali e promozionali”. Puoi revocare il tuo consenso e rifiutarti di ricevere ulteriori comunicazioni promozionali in ogni momento scrivendoci all’indirizzo email info@federicousuelli.com.

    Sempre previo consenso libero ed espresso i tuoi dati di contatto potranno essere utilizzati  per studiare i tuoi interessi e definire un tuo profilo individuale. Tale attività ci serve per inviarti (laddove tu abbia acconsentito a ricevere nostre comunicazioni per finalità pubblicitarie e commerciali) aggiornamenti (anche personalizzati) sulle nostre attività, in particolare sui nostri nuovi servizi, sulle nostre offerte speciali, su sondaggi e/o opinioni e su altri tipi di comunicazione relative ai nostri servizi e per l’elaborazione di studi di ricerche di tipo statistico e commerciale che siano in linea con i tuoi interessi. Anche in questo caso il conferimento dei dati per finalità di profilazione è facoltativo ed il rifiuto non comporta alcuna conseguenza. Il consenso per tale trattamento si intende espresso tramite il “flag” dell’apposita casella posta all’interno del modulo per l’invio dei dati recante la dicitura “Acconsento al trattamento relativamente alla raccolta dei miei dati personali per finalità di profilazione”. Puoi revocare il tuo consenso e rifiutarti di conferire i tuoi dati per finalità di profilazione in ogni momento scrivendoci all’indirizzo email info@federicousuelli.com.

    Ancora sempre previo tuo consenso libero ed espresso potremmo cedere i tuoi dati personali (esclusivamente: nome, cognome, email, numero di telefono) a nostri partner operanti nei settori della fisioterapia, nel settore delle vendite di prodotti medicali e delle vendite di articoli sportivi ai fini della realizzazione di attività di marketing da parte dei predetti partner. Nuovamente, il conferimento dei dati al fine dello svolgimento di attività di marketing da parte di soggetti terzi distinti dal Titolare è facoltativo ed il rifiuto non comporta alcuna conseguenza. Il consenso per tale trattamento si intende espresso tramite il “flag” dell’apposita casella posta all’interno del modulo per l’invio dei dati recante la dicitura “Acconsento al trattamento relativamente alla cessione dei miei dati personali ai soggetti terzi indicati nell’informativa per categoria economica di appartenenza ai fini dello svolgimento di attività commerciali e promozionali da parte dei medesimi soggetti terzi”. Puoi revocare il tuo consenso e rifiutarti di acconsentire alla cessione dei tuoi dati a soggetti terzi per finalità promozionali e commerciali in ogni momento scrivendoci all’indirizzo email info@federicousuelli.com.

    Infine, sempre previo tuo consenso libero ed espresso potremmo utilizzare i tuoi dati personali per attività di ricerca scientifica, per pubblicazioni scientifiche o per presentazioni di congressi, webinar a quali parteciperà o che saranno organizzati dal Titolare. Anche in questo caso il conferimento dei dati per lo svolgimento di attività di ricerca scientifica e/o per la presentazione/organizzazione di congressi/webinar è facoltativo ed il rifiuto non comporta alcuna conseguenza. Il consenso per tale trattamento si intende espresso tramite il “flag” dell’apposita casella posta all’interno del modulo per l’invio dei dati recante la dicitura “Acconsento al trattamento relativamente alla raccolta dei miei dati personali per finalità di ricerca scientifica, per pubblicazioni scientifiche o per presentazioni di congressi, webinar”. Puoi revocare il tuo consenso e rifiutarti di conferire i tuoi dati per finalità di profilazione in ogni momento scrivendoci all’indirizzo email info@federicousuelli.com.

    1. COME PROTEGGIAMO I TUOI DATI?

    Il trattamento dei dati avviene mediante strumenti prevalentemente automatizzati e per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Le misure di sicurezza adeguate, così come previste dal Regolamento (UE) 2016/679 sulla Protezione dei Dati Personali, sono osservate per prevenire la perdita dei dati, gli usi illeciti o non corretti e gli accessi non autorizzati.

    1. A CHI COMUNICHIAMO I TUOI DATI?

    I dati che invierai tramite il presente sito non verranno in alcun modo diffusi, ma potranno essere trasmessi agli Enti competenti per finalità amministrative o istituzionali, secondo quanto richiesto dalla normativa vigente. Più precisamente i dati potranno essere comunicati a destinatari appartenenti alle seguenti categorie:.

    • personale con mansioni di impiegato amministrativo che lavora alle dipendenze del Titolare e con funzione di Incaricato del trattamento;
    • professionisti medici e personale sanitario anche in rapporto di collaborazione con il Titolare sempre con funzioni di Responsabile o Incaricato del trattamento;
    • soggetti esterni incaricati dal Titolare in merito a funzioni di manutenzione e assistenza dei sistemi informatici (ivi incluso il sito web) e di comunicazione;
    • soggetti esterni consulenti in materia fiscale;
    • autorità ed Enti pubblici per adempimento di obblighi di legge.

     

    1. PER QUANTO TEMPO CONSERVIAMO I TUOI DATI?

    Il trattamento dei tuoi dati personali sarà effettuato per mezzo delle seguenti operazioni: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

    Il trattamento dei tuoi dati personali sarà effettuato sia con l’utilizzo di supporti cartacei che con l’ausilio di strumenti elettronici, informatici e telematici, secondo le modalità e con strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, in conformità di quanto previsto dall’ art. 32 GDPR e dai vari Provvedimenti successivamente emanati, in modo che sia garantito almeno il livello adeguato di sicurezza di protezione dei dati previsto dalla legge. In particolare, la generazione e archiviazione delle immagini radiografiche avverrà mediante l’impiego del software OsiriX.

    Nel rispetto di quanto previsto dall’art. 5, comma 1, lett. e) del GDPR, i tuoi dati personali vengono conservati in una forma che consenta l’identificazione dell’interessato per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali i dati stessi sono trattati o in base alle scadenze previste dalle norme di legge. La verifica sulla obsolescenza dei dati conservati in relazione alle finalità per cui sono stati raccolti viene effettuata periodicamente. Segnatamente, per quanto attiene al periodo di conservazione dei tuoi dati osserviamo che:

    • Quando il trattamento è necessario per l’esecuzione di un contratto e/o l’esecuzione di misure precontrattuali, i dati saranno trattati sino a quando sia completata l’esecuzione di tale contratto e saranno conservati per i 10 anni successivi, fatte salve le ipotesi di interesse legittimo del Titolare nell’eventualità di cause legali;
    • Quando il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare, i dati saranno conservati fino a quando la legge lo consenta;
    • Quando il trattamento è necessario per il perseguimento dell’interesse legittimo del Titolare i dati saranno conservati fino a quando lo consenta la legge;
    • Quando il trattamento è effettuato per finalità di promozione e di analisi delle abitudini e delle scelte di consumo, e solamente nel caso in cui tu ci abbia fornito uno specifico consenso (facoltativo), conserveremo i dati raccolti per il tempo strettamente necessario per la gestione delle finalità sopra menzionate in conformità ai criteri improntati al rispetto delle norme vigenti ed alla correttezza ed al bilanciamento fra il nostro legittimo interesse e i tuoi diritti e le tue libertà. In mancanza di norme specifiche che prevedano tempi di conservazioni differenti, e in mancanza di un tuo nuovo esplicito consenso che ci dovrai esprimere in prossimità dell’avvicinarsi delle seguenti scadenze, utilizzeremo i tuoi dati per le finalità di marketing per un tempo massimo di [•] mesi e successivamente li cancelleremo;
    • Quando il trattamento è effettuato per finalità di profilazione, e solamente nel caso in cui tu ci abbia fornito uno specifico consenso (facoltativo), conserveremo i dati raccolti per il tempo strettamente necessario per la gestione della finalità sopra menzionata in conformità ai criteri improntati al rispetto delle norme vigenti ed alla correttezza ed al bilanciamento fra il nostro legittimo interesse e i tuoi diritti e le tue libertà. In mancanza di norme specifiche che prevedano tempi di conservazioni differenti, e in mancanza di un tuo nuovo esplicito consenso che ci dovrai esprimere in prossimità dell’avvicinarsi delle seguenti scadenze, utilizzeremo tali dati per un tempo massimo di [•] mesi e successivamente li cancelleremo

    I dati personali saranno in ogni caso conservati per l’adempimento degli obblighi (ad es. fiscali e contabili) che permangono anche dopo la cessazione del contratto (art. 2220 c.c.); per tali fini il Titolare conserverà solo i dati necessari al relativo perseguimento e per i 10 anni successivi, fatte salve le ipotesi di interesse legittimo del Titolare nell’ipotesi di procedimenti/contenziosi legali.

    LINK AD ALTRI SITI WEB

    Questo Sito può contenere riferimenti o collegamenti (“link”) ad altri siti internet non controllati da noi e rispetto ai quali queste norme sulla Privacy non sono applicabili. Non siamo quindi responsabili per il contenuto o per gli eventuali trattamenti di dati personali effettuati in tali siti. Ti consigliamo di esaminare l’informativa di ogni sito collegato al presente per individuare il possibile trattamento di dati personali.

    QUALI SONO I TUOI DIRITTI?

    Ai sensi del Regolamento EU 679/2016, ti sono riconosciuti i seguenti diritti:

    il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali (art. 15), la rettifica (art. 16), la cancellazione degli stessi o l’oblio (art. 17), la limitazione del trattamento dei dati personali (art. 18), il diritto alla portabilità dei dati (art. 20) o di opporsi al loro trattamento (art. 21), oltre al diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che la riguardano o che incida allo stesso modo significativamente sulla sua persona (art. 22).

    Le richieste potranno essere esercitate nei confronti di:

    dr Federico Usuelli, con sede in Viale Regina Margherita 39 20122 Milano dr Federico email: info@federicousuelli.com.

    Ti è altresì riconosciuto il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo preposta (art. 77 del Regolamento) qualora ritieni che il trattamento effettuato da parte del Titolare non sia conforme.

    MODIFICHE ALLE NORME SULLA PRIVACY

    Il Sito, il suo contenuto e le presenti norme sulla Privacy possono essere periodicamente aggiornate o modificate senza preavviso. Eventuali modifiche alla seguente informativa influiranno sul trattamento dei dati raccolti in seguito alla modifica stessa.

    Ti preghiamo dunque di prendere periodicamente visione delle eventuali modifiche sulla Privacy.

    La presente policy ed informativa privacy è aggiornata ad Ottobre 2020.