In questo articolo parliamo in dettaglio di come prevenire gli infortuni nella corsa:
Piedi stabili
Allena e allunga i muscoli del piede
Vai a piedi nudi!
Indossa scarpe appositamente pensate per la corsa


Il nostro impegno nello studio e nella cura delle patologie legate a piede e caviglia ci portano ogni giorno a ribadire l’importanza di mantenere anche i nostri piedi in salute. Dopo tutto, sono proprio i nostri piedi a permetterci di mantenere uno stile di vita attivo, fondamentale per assicurarci una corretta forma fisica e tono muscolare.
È però la stessa attività fisica che può causarci qualche infortunio a livello di piede e caviglia. In particolare la corsa, specialmente se praticata con una certa frequenza, può diventare fonte di sovraccarichi e di piccoli, ma non irrilevanti, incidenti di percorso!
Per prevenire lesioni a piede e caviglia è quindi necessario non ignorare la loro salute e prestare particolare attenzione ad alcuni aspetti.
Oggi vogliamo quindi proporre alcuni suggerimenti proprio per i corridori ancor meglio conosciuti come runners: postura, stretching e scarpe indossate possono fare la differenza per chi sceglie la corsa per tenersi in allenamento.
Torna in cima
piedi-stabili-corsa

4 consigli per correre senza infortuni

Piedi Stabili

I traumi che chi corre può subire ai piedi sono molteplici. Quando corriamo i nostri piedi prima si sollevano e poi atterrano con forza sul terreno causando un impatto che ha ripercussioni su tutto il piede, la caviglia e la gamba.
Concentrarsi sulla stabilità e sul corretto bilanciamento muscolare del piede può quindi fare davvero la differenza tra una pratica efficace e senza problemi e una che può mettere a rischio non solo il nostro allenamento, ma la salute del nostro corpo.
È molto importante quindi prestare attenzione alla postura quando si corre e quanto più possibile intervenire, correggendo la posizione in cui i piedi atterrano per garantire una maggiore stabilità. In questo modo chi corre otterrà benefici non solo rispetto a possibili dolori al piede ma anche alla colonna vertebrale e ai fianchi. Un migliore bilanciamento e quindi una corretta postura sarà anche d’aiuto a proteggere le altre articolazioni permettendo ai vari gruppi muscolari di lavorare in asse senza sovraccarichi e quindi contratture dolorose.
Torna in cima
stretching-piede

Allena e allunga i muscoli del piede

Lo sapevate che i movimenti del piede e la stabilità del movimento sono governati dai muscoli ad esso connessi?
Se non scaldiamo e alleniamo i muscoli del nostro piede e delle nostre caviglie, non saranno sufficientemente rafforzati e potremo provare forti dolori specialmente iniziando l’attività, a livello dell’arcata plantare, ma anche delle articolazioni circostanti.
Ancora più importante però è lo stretching della muscolatura. Nel farlo non bisogna limitarsi al solo distretto corporeo di piede e caviglia, ma pensare ad entrambi gli arti inferiori, superiori e al rachide.
Torna in cima
correre-piedi-nudi

Vai a piedi nudi!

Abbandonare le scarpe da corsa e camminare a piedi nudi può essere un’occasione da non perdere specialmente se parliamo di una passeggiata sulla sabbia.
Camminare e a piedi nudi ci aiuta ad allenare e tonificare quei muscoli che normalmente stimoliamo meno. Senza contare la piacevolezza della sensazione di camminare a contatto col terreno!
Torna in cima
scarpe runner

Indossa scarpe appositamente pensate per la corsa

Le scarpe indossate quando si va a correre sono un elemento fondamentale per prevenire dolore e traumi, come la distorsione di caviglia. Troppo spesso infatti si sottovaluta questo aspetto e si scelgono scarpe con una suola troppo rigida o di una taglia sbagliata.
L’offerta sul mercato è certamente ampia e fare la scelta giusta spesso sembra difficile. L’importante però è scegliere una scarpa che sia della corretta misura, non troppo stretta e non troppo larga (per evitare fastidiose vesciche o attriti eccessivi) e che sia di supporto alla caviglia e al piede anche e soprattutto su terreni irregolari come l’erba.
Correre è certamente una scelta salutare: fare sport e condurre una vita attiva non deve però avere cattive conseguenze sul nostro corpo, affaticando articolazioni e muscoli. La prevenzione è quindi fondamentale e seguendo questi semplici consigli si potranno evitare alcuni dei traumi più frequenti riscontrati ai piedi e alle caviglie.
Torna in cima

Scrivimi ora